La situazione economica e lavorativa del nostro Paese è tale che in molti, giovani e meno giovani, si attivano per cercare lavoro all’estero. Si tratta di un fenomeno in forte crescita non solo per motivazioni critiche come quelle che soffocano il futuro dell’Italia. Negli ultimi anni, infatti, la mobilità del lavoro è aumentata, complice l’evoluzione tecnologica e la facilità di spostarsi da un Paese ad un altro. Per questo cercare lavoro all’estero è un’esigenza diffusa che porta molti a cercare ciò che in Italia non trovano, ma anche a maturare competenze in un contesto professionale nuovo e diverso per migliorare le proprie skills avendo una visione d’insieme completa del mercato del lavoro.

Essendo il lavoro un aspetto fondamentale della vita di ogni persona vediamo quali sono i settori più ricercati all’estero verso i quali orientarsi.

Arte e cultura

Tra i settori più ricercati in cui trovare lavoro all’estero uno forse di quelli meno considerati è relativo al settore dell’arte e della cultura. Soprattutto in Canada attori, scrittori, musicisti, art director sono molto apprezzati e ricercati anche per la loro capacità di esprimere il gusto e la bellezza.

Assistenti personali

I dirigenti di importanti realtà aziendali cercano costantemente un assistente personale di fiducia al quale affidarsi e al quale delegare lavori e pratiche che non possono svolgere in prima persona. Per questo lavoro, molto richiesto negli Stati Uniti, sono fondamentali le competenze linguistiche e le capacità di lavorare sotto stress e di sapersi sempre reinventare e mettere a disposizione.

Assistenza sanitaria

È possibile cercare lavoro all’estero nel settore sanitario, avendo però la pazienza e la disponibilità a intraprendere corsi di formazione. Paesi come l’Arabia Saudita, gli Emirati Arabi e l’Irlanda sono molto attenti a investire in questo settore.

Finanza

Una figura professionale che può avere importanti possibilità all’estero è quella dell’operatore finanziario. Commercialisti, analisti, contabili ed esperti di mercato hanno una grande richiesta anche in maniera trasversale con offerte di lavoro che arrivano dagli Stati Uniti, dall’Inghilterra, dalla Germania ma anche da Hong Kong.

Ingegnere

Gli ingegneri sono profili professionali molto ricercati ma anche molto trasversali e di difficile definizione in quanto hanno competenze molto varie e che spaziano in diversi settori. In Australia, Germania, Canada e Stati Uniti si cercano ingegneri con esperienza e che sappiano offrire competenze in settori quali l’automazione, le energie rinnovabili e tutte le nanotecnologie.

Operatori logistica

L’esempio di Amazon è solo la punta di un iceberg impressionante di spedizioni, ecommerce e grande distribuzione. Ecco quindi che operatori logistica quali magazzinieri, trasportatori, eccetera, sono figure professionali indispensabili per la gestione del settore e, soprattutto nei Paesi Bassi, molto ricercati.

Progettazione elettronica

Nei Paesi del Nord Europa è forte la richiesta di coloro che si occupano di processi e progettazione elettronica, avendo una grande elasticità e disponibilità negli spostamenti.

Programmatori

Coloro che si occupano di software e che lavorano nella loro scrittura e programmazione sono, soprattutto in Europa, professionisti molto ricercati ai quali offrire importanti opportunità lavorative.

Robotizzazione

I professionisti specializzati nell’automazione e nella robotizzazione con competenze tecniche specifiche e specializzate hanno un’importante richiesta in Canada, Australia, Svizzera e Germania.

Venditori

Cercare lavoro all’estero significa anche saper trovare nuovo lavoro, individuando potenziali nuovi clienti e fasce di mercato ancora non valorizzate. Il digital marketing, in questo senso, è un settore che sta conoscendo una crescita enorme. In Inghilterra sono sempre molto apprezzati e ricercati figure come veditori, rappresentanti e responsabili vendite.