Iniziare a lavorare in una nuova società può essere difficile, ambientarsi richiede tempo. Ma un nuovo luogo di lavoro dà anche la possibilità di fare nuove amicizie e conoscere persone interessanti. Vediamo quindi qual è il modo migliore per diventare amici dei colleghi di lavoro.

Benefici delle amicizie sul lavoro

È ovvio che avere amici sul posto di lavoro può portare molti vantaggi, ad esempio:

  • Aumenta la capacità di lavorare in squadra
  • Il lavoro diventa più piacevole
  • Aiuta ad ambientarsi più facilmente

Non dimenticate però che può portare anche dei problemi, ad esempio in caso di litigi.

Suggerimenti per fare amicizia sul luogo di lavoro

Per fare una buona impressione sui colleghi è importante mostrarsi positivi e socievoli.

A nessuno, infatti, piacciono i musoni né, tanto meno, risulterà facile fare amicizia se vi mostrate sempre taciturni.

Iniziate col presentarvi alle persone che lavorano nelle immediate vicinanze, per poi estendere le conoscenze anche ad altri reparti, magari durate la pausa ai distributori automatici.

Non presentatevi mentre i vostri colleghi stanno lavorando, interrompendo così la loro routine, ma fatelo in maniera semplice e concisa durante una momento di tranquillità.

Trovate interessi comuni e prestate attenzione a quello che gli altri dicono. Così facendo, sarà più facile proporre uscite che accontentino sia voi che loro. E invitando altri ad unirsi a voi inizierete ad allargare il giro di conoscenze.

Come comportarvi quando i vostri inviti vengono rifiutati

In base a ciò che il vostro collega dirà per declinare l’invito, voi potrete muovervi in un senso o nell’altro.

Se rifiuterà l’invito spiegando i motivi per il quale è costretto a farlo, allora potrete tenerlo in considerazione per la volta successiva. Nel caso in cui invece dovesse rifiutare in modo netto, non mostratevi dispiaciuti e cercate di mantenere un atteggiamento aperto nei suoi confronti, rispondete ad esempio: “Va bene. Sarà per la prossima, magari”.

Non demoralizzatevi se le prime volte riceverete parecchi rifiuti, perché è normale; le persone tendono ad evitare di uscire con chi conoscono meno prediligendo gli amici di lunga data.

Continuate ad invitare le persone che hanno declinato i vostri inviti, senza essere insistenti, e con il passare del tempo, pian piano che l’amicizia si solidificherà, vedrete che saranno più propensi ad accettare le vostre proposte d’uscita.

Non abbiate fretta

Se lavorerete per parecchio tempo nella stessa società, ad esempio un anno, non abbiate premura di fare amicizia con tutti immediatamente.

Per conoscersi ci vuole tanto, soprattutto nell’ambiente lavorativo dove il tempo libero è poco.

Per i primi tempi dedicatevi ad osservare (si possono capire molte cose di una persona anche semplicemente guardando la sua scrivania). Se siete timidi, e non siete abituati a frequentare persone estranee, fissatevi degli obiettivi, come presentarvi ad almeno una persona al giorno, o andare a prendere un aperitivo coi nuovi colleghi una volta la settimana . Non aggiungete già il primo giorno tutti i dipendenti della società per cui lavorate su Facebook, aspettate di conoscerli un minimo prima di spingervi in quella direzione, perché molte persone preferiscono tenere separate la vita privata da quella lavorativa.