Come diventare naturopata

Nella società di oggi, caratterizzata da giornate lunghe e frenetiche, è sempre più sentita la necessità di seguire uno stile di vita che rispetti le leggi naturali quasi a voler ristabilire una sorta di contatto primordiale con ciò che ci circonda, a ripristinare un equilibrio interiore fondato sui principi naturali.

Proprio intorno a questa necessità ha preso piede, soprattutto negli ultimi anni, la professione del naturopata, un consulente che si occupa del benessere della persona in relazione all’ambiente che lo circonda (sociale e familiare) e lo fa attraverso una serie di metodi naturali volti a preservare la salute fisica e mentale. Obiettivo principale del naturopata è quello di stimolare nell’individuo la propria capacità di auto guarigione.

La naturopatia è una scienza bionaturale, interdisciplinare e multidisciplinare la cui validità nella cura delle patologie non è dimostrata scientificamente e che ha anzi pochi punti di contatto con la medicina tradizionale ma che, nonostante questo, può avere numerosi effetti terapeutici soprattutto relativi alla salute mentale della persona, con conseguenze positive anche sul versante fisico.

In Italia sono diverse le scuole e gli istituti, per lo più privati, dedicati alla formazione di personale specializzato in questa disciplina, con percorsi didattici impostati seguendo le direttive della legislazione nazionale ed europea in materia. Le scuole sono aperte tanto a chi ha già una formazione pregressa in campo medico quanto a chi invece parte da zero con percorsi di studio differenti a seconda del caso.

L’iter per diventare naturopata si sviluppa generalmente nell’arco di un triennio (se non si hanno conoscenze pregresse in campo medico) durante il quale vengono affrontate numerose materie: dai principi alla base del pensiero olistico a materie scientifiche quali anatomia, chimica, biochimica, fisica moderna, psicologia della salute e omeopatia oltre ad training pratici relativi alle principali tecniche corporee del benessere.

La professione del naturopata è relativamente emergente ed il più delle volte parte da una vocazione personale, sviluppata per lo più a seguito di un periodo lavorativo trascorso nel settore medico. Il campo di azione è estremamente vasto, motivo per cui è facile crescere professionalmente vista l’opportunità di approfondire tanti e diversi aspetti della vita dell’essere umano: a partire dalla psicologia fino a percorrere la strada che porta spesso gli individui a diventare preda di squilibri energetici e dunque a trovarsi in condizioni di disagio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *