I 6 lavori perfetti che tutti vorremmo fare, di @marcelloziliani

In questi giorni un pensiero fisso mi assilla: esiste un lavoro perfetto? e se esiste quale potrebbe essere? Una risposta possibile è che il lavoro ideale sia quello nel quale non ti accorgi affatto di lavorare, perché ti diverti, perché allo stesso tempo è rilassante e piacevole, perché ti sembra di stare in vacanza, oppure perché è la propria passione. Cerchiamo di capire quali possono essere questi lavori:

 

Il guardiano dell’isola

 

nami-10-140

 

Gettonatissimo e di sicuro uno dei più raccontati nei blog di tutto il mondo: lavorare come guardiano di un’isola. I più fortunati soggiornano (ehm…dovrei dire lavorano) nella fascia tropicale o equatoriale, immersa nella natura e ogni mattina si svegliano di fronte ad un meraviglioso mare azzurro cristallino. Cosa faranno tutto il giorno? bagni, abbronzatura, qualche giro in barca godendosi la pace e la tranquillità offerta dal luogo.

 

Il blogger di viaggi

 

le-foto-di-murad-osmann

 

Per continuare con la categoria: “per lavorare vado in vacanza”, un altro lavoro “molto impegnativo” è quello del blogger di viaggi. Dura la vita per coloro che devono scovare, ma soprattutto visitare i posti più interessanti e attraenti del pianeta per raccontare ai rispettivi followers la loro esperienza. In questa categoria rientrano anche i video-documentaristi (quelli che non si fanno azzannare dai coccodrilli), i tester di hotel (meglio se di lusso) e i fotografi “follow me”, la moda del momento, che conquistano le fidanzate portandole in vacanza in giro per il mondo.

 

….o di ristoranti

g

 

Alla stregua dei blogger di viaggi ci sono anche alcune persone fortunate che si inventano cultori della buona cucina e girano per il mondo per cercare il ristorante perfetto e il piatto più buono.

Probabilmente il “Gastronauta” Davide Paolini è una delle persone più fortunate in assoluto, visto che fa questo lavoro in Italia!!

 

Il collaudatore di materassi

sonno1

 

A chi da piccolo non è mai stato offerto di lavorare come collaudatore di materassi dai propri genitori, parenti o amici? (un po’ scherzosamente e un po’ no..)!! Avvertenza: questo lavoro non è per tutti! Non è adatto ad iperattivi, volenterosi e appassionati di sport, ma è assolutamente appropriato per pigri, dormiglioni e sfaticati. Non ci sono dubbi: in questo settore la concorrenza non manca!

 

Il medico termale 

2210 Cam_interni

 

Ebbene si, fare il medico non è solo un lavoro faticoso, stressante e che comporta rinunce, ma può anche essere piacevole e rilassante. È questo il caso della medicina termale che viene adottata a scopo preventivo, terapeutico o riabilitativo. La giornata del medico termale passa tra i fanghi, le immersioni in acque minerali, e le spa, tra percorsi riabilitativi, massaggi e fisioterapie.

 

Il videogame tester

1413213024193

 

Per diventare videogame tester bisogna applicarsi sin dalla giovane età, con costanza ed impegno, distrazioni minime e concentrazione massima! Solo così si potrà riuscire nell’ardua impresa, sogno di tutti i bambini. Un consiglio: postate i video di questo superlavoro su You Tube!

Scritto da M. Ziliani & S. Gasparotto
Marcello Ziliani, architetto, si occupa prevalentemente di product design, allestimenti, art direction, design coordination, grafica e comunicazione. È docente del laboratorio di design del prodotto nel corso di laurea magistrale in interaction design dell’università di San Marino. Silvia Gasparotto è designer e ricercatrice. Collabora con Marcello Ziliani nel laboratorio di design del prodotto nel corso di laurea triennale dell’Università di San Marino/IUAV.

Lascia Un Commento